Luogo: Catania

Ottobre 2019 – in corso

STATO: IN CORSO
Il reparto di Medicina Nucleare della REM radioterapia srl, è stato recentemente trasferito a Viagrande. Una struttura più moderna e funzionale, a 50 metri dall’Istituto Oncologico del Mediterraneo, presso la quale la REM opera in collaborazione con la Fondazione IOM che si occupa di ricerca scientifica. Il centro è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale per tanto si possono effettuare gli esami in convenzioni in tempi brevi.
Il nuovo reparto è stato costruito interamente ex novo un reparto all’avanguardia in termini strutturali, di radioprotezione, per l’attenzione alle esigenze dei pazienti e per le attrezzature di ultima generazione presenti.
La possibilità di eseguire tutta la gamma delle scintigrafie più richieste rimane una costante per la Medicina Nucleare convenzionale. Le richieste di scintigrafie ossee, miocardiche, linfatiche e con leucociti marcati continuano ad essere numerose attestando una crescente fidelizzazione dell’utenza alla struttura.
Ma il punto di forza del nuovo reparto è indubbiamente la sezione PET-CT. Il tomografo PET-CT è il modello top di gamma della GE progettato in maniera totalmente innovativa e con una tecnologia sofisticata sia per quanto riguarda l’elettronica di rilevazione (unica a 5 anelli) che quella di elaborazione, consentendo così una maggiore sensibilità dell’esame ed un risparmio sia di tempo d’esame che di dose al paziente. L’attenzione alla radioprotezione viene inoltre ribadita dall’acquisto di un frazionatore/iniettore che evita la manipolazione del radiotracciante dal momento del suo arrivo in struttura fino alla sua somministrazione (tutta la procedura avviene in questo apparecchio totalmente sterile e schermato).
La PET-CT è diventata un’indagine indispensabile per la gestione del paziente oncologico, in varie fasi della storia clinica della malattia (diagnosi, stadiazione e valutazione della terapia e degli effetti della terapia).