Luogo: Cagliari

Agosto 2011 – Giugno 2012

STATO: COMPLETO
Quattro nuove sale operatorie di ultimissima generazione. Tutte dotate di una strumentazione d’avanguardia. I lavori, iniziati ad agosto 2011 e conclusi dopo dieci mesi, hanno interessato la ristrutturazione globale di un blocco operatorio situato al terzo piano. Delle tre sale previste nel progetto originale, verificate le condizioni planimetriche favorevoli e la disponibilità finanziaria dell’Azienda Brotzu, ne sono state realizzate quattro, che sono state inaugurate nel corso di una cerimonia.
L’intera area è di circa 800 mq: le sale operatorie sono state ristrutturate secondo standards di accreditamento che consentono tutte le tipologie chirurgiche compresi gli interventi di ortopedia, neurochirurgia e trapianti con un preciso controllo del microclima all’interno del reparto. Il blocco dispone di quattro zone risveglio strutturate con apparecchiature di controllo e monitoraggio del paziente, proprie di una postazione di terapia intensiva.
Il nuovo blocco dispone di un avanzato sistema multimediale che permette un costante contatto con l’equipe medica e la trasmissione di immagini degli interventi chirurgici, l’acquisizione in tempo reale di immagini di tac e radiografie attraverso monitor presenti in ogni sala.
Particolare attenzione è stata posta alla sicurezza: è stato installato un sistema di monitoraggio continuo del controllo dei gas presenti nelle sale. Ogni anomalia viene così immediatamente segnalata. Il progetto, grazie al sistema multimediale, permette agli specializzandi di seguire gli interventi dalle aule didattiche dell’ospedale interagendo con l’equipe, attraverso il supporto audio-video, senza affollare la sala operatoria.